fbpx

Domande e risposte sulla patente a punti

In questo articolo troverai le domande più frequenti sul funzionamento della patente a punti. Se ti rimane qualche dubbio, posta una domanda nei commenti.

Quanti punti ci sono sulla mia patente?
Registrati a www.ilportaledellautomobilista.it oppure chiama il 848782782 da telefono fisso per sapere il saldo dei punti

Qual è il massimo punteggio raggiungibile?
Si possono avere al massimo 30 punti sulla patente.

I punti si “guadagnano” se non si commettono infrazioni. Ogni 2 anni vengono aggiunti 2 punti fino al massimo di 30.

Adesso che ho patente e CQC sullo stesso documento cosa succede di diverso rispetto a prima?
Niente. Continuerai ad avere un doppio percorso per i punti della patente e per quelli della CQC. Verranno tolti i punti dalla CQC se sei alla guida di un veicolo che prevede l’obbligo di avere la CQ
C, altrimenti vengono tolti dalla patente.

Quanti punti vengono tolti dalla patente (o dalla CQC)?
Dipende dall’infrazione commessa. Per esempio:

– 10 punti per il sorpasso in caso di scarsa visibilità
– 5 punti se non si usano le cinture di sicurezza
– 6 punti se non ci si arresta allo stop
– 5 punti per l’uso del telefono mentre si guida
e così via…

Cosa succede se arrivo a 0 punti?
Non si possono fare corsi di recupero punti ma bisogna fare l’esame di revisione patente cioè rifare l’esame di teoria e di guida. Se si viene bocciati (a teoria o guida) la patente viene revocata, cioè bisogna rifare tutto daccapo.

Come si possono recuperare punti? Come funzionano i corsi di recupero della patente a punti? 
Ci sono 2 modi:

- fare i bravi. Se dall’ultimo verbale di decurtazione punti trascorrono 2 anni senza commettere infrazioni, vengono rimessi tutti i 20 punti sulla patente (o CQC). Sempre che non si sia arrivati a 0 punti… in quel caso bisogna rifare gli esami (teoria e guida) per la patente.
- seguire un corso di recupero punti. Si recuperano 6 punti per la patente B e 9 punti per le patenti C e D. Per adesso non è previsto alcun esame al termine del corso ma in verità la legge che lo prevede già c’è ma non è ancora attuata.

E se non comunico chi era alla guida?
In questo caso è prevista un’ulteriore sanzione di € 286. I punti non vengono però tolti.

Cosa c’è di diverso per i neopatentati nella patente a punti?
Di buono c’è che per i primi 3 anni viene accreditato 1 punto all’anno. (Quindi dopo 1 anno dall’esame di guida +1 punto, dopo 2 anni verranno accreditati i 2 punti “normali” + 1 ulteriore punto perchè neopatentato, dopo 3 anni un altro punto). Tutto questo ovviamente se non si sono subite decurtazioni di punti.

Di meno buono c’è che per i primi 3 anni dal conseguimento della patente B i punti di decurtazione vengono raddoppiati. Quindi se per esempio si usa il telefono durante la guida, non vengono tolti 5 punti ma 10!

Quanti punti vengono tolti al massimo con un verbale?
Al massimo 15 punti con un solo verbale. Ma attenzione… se si commette un’infrazione che prevede la sospensione della patente allora possono essere tolti anche più di 15 punti.

E se commetto un’infrazione in bicicletta, mi tolgono i punti?
No. Solo se si guida un veicolo che prevede il possesso della patente.

Sono un recidivo… posso avere problemi?
Oltre al problema dei punti in esaurimento, bisogna sapere che se si commettono 3 violazioni in un anno (ognuna da almeno 5 punti) si viene convocati per l’esame di revisione patente cioè bisogna rifare l’esame di teoria e guida.

Se già avevo la patente A1 e poi prendo la patente B, ho comunque il raddoppio dei punti?
Si, comunque per i primi 3 anni dalla patente B.

Click Here to Leave a Comment Below

Leave a Reply: